7 gennaio 2007

la canzone di ofelia e piccoli segreti

l'antica arte di tenere un segreto non è solo saper stare in silenzio, anzi l'esatto contrario. z-painful non se ne sta lì buono a custodire le sue inquietudini come fossero gioielli o vergogne, le lascia uscire in forma di piccoli movimenti delle dita sulle corde di una chitarra che in breve si trasformano in pennellate sonore lente, sensuali, profonde.
e tutto il blues ascoltato sul vecchio mangianastri dell'auto di sera col freddo e i vetri appannati ritorna a galla, ma con una sensibilità classica che ricorda steve hackett e l'urgenza punk di suonarlo subito, adesso, quel segreto. l'antica arte consiste nel rivelarlo ma che al contempo risulti impossibile a decifrarsi fino in fondo.

z-painful su myspace



i musetta hanno preso una loro canzone, registrato la parte vocale, rilasciata in CC e data in pasto a CCmixter.
è piaciuta talmente che ne sono state rifatte ben 16 versioni diverse..

questo è il seme

e questi i frutti che mi sono piaciuti di più

stephubik::ophelia's song (botany bay remix)
difra::ophelia's song

4 commenti:

  1. concesso e ben accetto..amico ubi ed è giusto perchè lainate è fuori dal raccordo sennò.. :-)

    RispondiElimina
  2. non solo è fuori dal raccordo, ma si sa che nella lainate-como-chiasso c'è sempre un gran casino


    ciss - hubrys docet

    RispondiElimina
  3. Dei Musetto me ne parlarono proprio bene.

    RispondiElimina
  4. son contento che ti piaccia :)

    ciao

    difra

    RispondiElimina