27 dicembre 2007

release me

nel mordermi le unghie mi graffio la lingua
sanguino parole su un foglio
disillusioni che gocciano e
giro
giro
tra estasi e vertigine
a margine si ruota più veloci

on air/afghan whigs : : the temple

23 dicembre 2007

whishing 4 Xmas

a te che mentre discuti animatamente al cellulare mi tagli la strada
che lasci i bisogni del tuo cane sul marciapiede dopo esserti guardato intorno con circospezione ignaro di me insonne affacciato alla finestra
che fai le cure d'aglio per la pressione alta e poi mi fai gli auguri baciandomi sulle guance
che mi tocchi mentre parli
che mi chiedi consiglio per le tue disavventure intestinali mentre faccio colazione
che mi telefoni mentre il capitano sta per battere un rigore
che l'unica fattura che rilasci te l'ha insegnata una strega
che fai tutto in nero
vesti sempre di nero
sei incazzato nero coi neri che rubano il lavoro ai tagliani
che rivorresti le camicie nere per le strade
che c'hai il suv nero
e lo lasci sulle strisce bianche
o in doppia fila perchè non c'è posto e allora 'n'attimino che mi moje finisce da fà la spesa che qui c'hanno er capitone bbono che nun se trova più

a te ti auguro buon natale ma a capodanno spero che ti scroci addosso a un muretto
chè mi dispiacerebbe per l'albero
col suv
lo sciampàgne
tutta la cocaina che te sarari pippato
er capitone che dalla vigilia ancora te se ripropone
e l'ambulanza che arriva dopo una cifra perchè uno stronzo come te gli ha parcheggiato davanti l'uscita del garage

a tutti gli altri gli sono fratello
non solo a natale ma tutto l'anno
cin cin!


abballiamoci sopra co'
art of noise : : paranoimia
thom yorke : : the eraser (satoshi re_edit)
brother ali : : truth is

19 dicembre 2007

passaic '78 (30 anni fa)





"prove it all night" (ma soprattutto l'intro) mi lascia ancora di sasso. quell'anno bruce, nemmeno trentenne, regalò a patti smith "because the night" e proprio l'intro di cui sopra dalla quale poi nacque "frederick".

15 dicembre 2007

my heart swings


spicchio aspro di luna ancora non matura

on air/cerebral vortex : : eymagination
paul anka : : black hole sun

pencil & gimp : : still

14 dicembre 2007

calma apparente



infant art : : sofia (feat. papi + gimp)
on air/interpol : : mammoth (erol alkan remix)
(appppallla!!)

10 dicembre 2007

l'amore quanto vale

dal grigio dell'orizzonte tutto ritorna pian piano più chiaro
fino al bianco della curva dei suoi fianchi
ancora addormentata con le mani aggrappate alle lenzuola
come se non volesse arrendersi ad un risveglio in aprile
guardo di nuovo fuori dalla finestra
pensando la sua bocca schiudersi in un sorriso ermetico
o i suoi occhi stringersi per distinguere meglio
la sua visione di dio
ed io
che ancora non smetto di vibrare
onda di echi tra valli di rughe profonde
diapason che non (si) accorda mai
ormai

(ringrazio)

on air/benzos : : hurt everybody

6 dicembre 2007

4 dicembre 2007

new day rising

con sgomento ancora ricordo lo sguardo rassicurante di mia madre che la sera prima di un'interrogazione importante mi dice: "domattina ti svegli presto e ripassi a mente fresca"

a mente fresca..

alle cinque di mattina?


on air/ due cover via speed of dark

aaron english : : message in a bottle
brian ferry : : all along the watchtower

3 dicembre 2007

niente è come sembra

sofisticata e matura coppia alla mostra di acquerelli del famoso ennesimo artista di strada morto in totale povertà. di fronte ad un piccolo quadro rappresentante la casa natale nel jersey tra alberi e colline, non ebbero di meglio da fare che notare il giovane davanti all'opera successiva, berretto al contrario, jeans stralarghi, cuffiette nelle orecchie e un dito ravanante nella narice destra..
"ecco cos'ha pvodotto il '68, vipovtave l'avte al popolo.."
"..già..questi buzzurri che neanche sanno comportarsi in pubblico"

"troppo vivido l'olio
il tempo scolorisce i ricordi
ne attenua il dolore
se li vuoi dipingere
l'acquerello rende meglio"
pensava er cicala assorto ed ignaro

on air/
frou frou : : let go
my brightest diamond : : golden star