19 marzo 2006

stilla

la rana canta
la fiamma splende
bourbon da passeggio
coriandoli stinti sotto i miei piedi..

sono passati tre mesi
di silenzio, qui. fuori ho ascoltato, visto e ricominciato a muovermi, ma sempre sostanzialmente in silenzio. il rumore di fondo è già sufficentemente alto di suo, inutile nutrirlo ulteriormente. Trovare l'equilibrio di questi tempi è da veri artigiani, e l'artigiano al lavoro stà zitto, tuttalpiù tiene la lingua fuori leggermente strangolata dalle labbra in una sincinesìa funzionale al raggiungimento del fine.
Mi ritrovo così a passeggio per il parco giochi con la lingua di fuori, una sorta di michael jordan sbiadito che cerca non più di capire quanto di resistere alla tentazione di.
con un saltello schiaccio ad una mano nel cesto della spazzatura un inverno appallottolato con cura, fatto di buoni propositi disattesi e cerniere incastrate, quanto fatto e quanto non riuscirò nemmeno a.
Dietro l'angolo del bar (chiacchiericcio e rumore di piatti e tazzine mi fanno desistere dal prendere un caffè) c'è il nuovo negozio di chincaglieria cinese..
meglio fascisti che froci totti s'è rotto tutto comunisti comunisti comunisti le file alla posta unmilionesettecentomilanuovipostidilavoro ma l'amore? tutti i tommaso del mondo resistere resistere resistere le vignette di calderoli le regole del duello tivvù saluti romani e auto in fiamme a corso buenos aires undici vittorie consecutive i panettieri contro la violenza dammi solo un bacio resistere resistere resistere
allora entro e nè muraglie tantomeno rivoluzioni culturali mi accolgono, e col più classico dei "buonasela" mi salutano quando esco con una radio verde a forma di batrace, un'imitazione dello zippo ed una bottiglia da tasca.
carnevale è passato da un pezzo e questo è un marciapiede che non pulisce nessuno.

on air/the ramones::what a wonderful world

11 commenti:

  1. La canzone ce l'ho. La radio-batrace no. E te la invidio. Appallottolo anch'io questo inverno di grandi cambiamenti e mi unisco al tuo Resisitere, resistere, resistere!...

    ... ma senza Still qui nel web è stata un po' più dura, sai?


    Bentornato... speriamo per un bel po'.

    L'abbraccio virtuale più grande che mi riesca di dare,

    Alka.

    RispondiElimina
  2. (...)

    resisto perchè esisto, resisto finchè esisto

    resisto perchè esisto, reggo in realtà e reggiamo

    Altri hanno Resistito, in altro tempo

    per Loro era la vita in gioco, a perdere

    non poco, nè tornaconto nè vanità

    e se oggi mi dicono: resistere, resistere, resistere

    non so se piangere o ridere, non ci posso credere

    non ci posso credere, non ci posso credere,

    credere

    "mi pare di capire che succede e quello che si vede lo si crede. Io ci crede" P.G.R.


    queste parole non mie e un abbraccio, fortissimo.

    RispondiElimina
  3. alkanette ed emisola..questa la dedico a voi, e vi stringo.

    RispondiElimina
  4. grazie k..vedrò di essere un po' più presente.

    RispondiElimina
  5. :-) allora è vero, che c'è un tempo per ogni cosa. anche per uno stillpointritorno

    RispondiElimina
  6. immagina una smorfia di charlie chaplin. niente parole, solo lasciarsi sorprendere dal ritrovare un vecchio amico.

    RispondiElimina
  7. ma a noi i marciapiedi piacciono sporchi, lo sai. felice di rileggerti. felicissima. :-* manu

    RispondiElimina
  8. utente anonimo5 aprile 2006 15:26

    bentornato!!!!!!!

    Etomas

    RispondiElimina
  9. "corro

    e non so dove

    (cadere)

    epifanie distorte

    le mie mani, l'intenzione

    sono il lupo che s'aggira di notte in cerca di droga

    sono la malìa di farfalle che innamorano foglie

    posso carpire parole

    metterle in ordine a guardia del cuore

    sangue che batte forte nelle vene

    puro

    malgrado l'aria che respiro

    è questa la mia foresta e questo è l'orrore

    corro

    pazzo

    di notte

    sono il bastone che il cane non vuole rincorrere

    sono lo sguardo feroce del suo padrone

    scarpe che calpestano foglie

    la scritta sul muro che nessuno cancella

    sono la falce

    sono il martello

    come un lupo di notte in cerca di droga"

    ...senti chi parla eheheh.

    Grazie dell'invito... facile che solo per questo scriverò

    RispondiElimina