1 aprile 2008

mesoderma

nelle cose superficiali c'è il male
mostri negli abissi profondi
e noi lì
proprio nel mezzo

on air/penguin cafè orchestra : : perpetuum mobile

6 commenti:

  1. come stare appena sott'acqua.. si guarda istintivamente la luce che filtra dall'alto e ci si abbandona al silenzio del mare.

    RispondiElimina
  2. cattolici e spaventati.

    (a me le cose super ficiali non so' poi così male, basta saperle)

    RispondiElimina
  3. o forse è solo che nel superficiale, appunto, ci sguazzo.


    macchenesò io.


    bello stef. c'ho quasi capito qualcosa.

    RispondiElimina
  4. E' curioso leggere parole delle quali ignori il significato e sentire comunque una musicalità mentre le ripeti mentalmente, che ti fa quasi credere di averle comprese.

    Mi fa spesso male la schiena.. consigli?

    RispondiElimina
  5. ..fatti mettere le mani addosso :-)

    RispondiElimina