5 luglio 2006

chiedi alla cenere

la prima stella della sera
è quella che ha più bisogno di uscire
non la più luminosa
accompagnata dalla mia ombra che si allunga tra la strada e un muro di cinta
mi sono svegliato che era già mattina ed ho ancora i pugni chiusi
l'aria calda li sciolglierà
mentre asciugo le lacrime di un rubinetto che perde



on air/explosion in the sky::the rescue (intero album)



 

9 commenti:

  1. un post su totti ce l'ho in testa da un po'..aspetto la finale. per intanto daje capità.

    RispondiElimina
  2. la prima stella, già, la stellina, che sta sempre all'ombra della luna.

    RispondiElimina
  3. e poi arriva la seconda, stella, e ti appoggia un bacio sulle palpebre.

    Felice notte.

    RispondiElimina
  4. perchè dormi con i pugni chiusi?

    RispondiElimina
  5. lacenere..per difendermi dai mostri che popolano i miei sogni, forse.

    RispondiElimina
  6. attirata dalla ranocchia sono qui per caso... le tue parole sono belle... rispecchiano la malinconia che mi ha assalito oggi...

    RispondiElimina
  7. lacolf..benvenuta. la ranocchia in effetti è una buona esca

    RispondiElimina
  8. ma poi si rimane per le mani di luce..

    RispondiElimina
  9. sinforosa..più che mani di luce ultimamente sembrano lucciole, mavvabbene lo stesso

    RispondiElimina