29 aprile 2005

La memoria della vittima non è la stessa del carnefice

caotico in un gorgo d'inerzia
il ricordo attende quiete
come acqua nell'acqua.
l'olio di ricino comunque resta a galla.

on air/the dudley corporation::swanniesong

5 commenti:

  1. Passato il malditesta??

    Fatto il becàp?

    Troppo tardi per i miei Auguri di Buon Compleanno?


    Puoi anche non rispondere:)

    Buonagiornata!!!

    RispondiElimina
  2. Dici Storace..e quello si che galleggia, pesa un quintale e una puzzetta!

    RispondiElimina
  3. utente anonimo29 aprile 2005 18:46

    e la memoria di chi guarda?

    quella com'è?

    :-)


    RispondiElimina
  4. ..chi guarda può essere vittima e carnefice, al contempo.

    RispondiElimina