16 marzo 2005

lo scopo della luna

"Vincent Van Gogh si tagliò un orecchio e lo spedì a Marilyn Monroe. L'orecchio mozzato fece venire in mente a Marilyn Monroe una luna crescente, e al chiaro di luna si mise a contemplarla per ore. Telefonò a Vincent Van Gogh. "Ha uno scopo la luna?", chiese. Vincent riflettè sulla cosa. Decise che era una domanda stupida. Albert Camus ha scritto che l'unica questione seria da porsi è quella del suicidio. Tom Robbins ha scritto che l'unica questione seria è se il tempo abbia un inizio ed una fine.

Evidentemente, mentre Camus si era alzato dal letto con il piede sbagliato, Tom Robbins doveva essersi dimenticato di puntare la sveglia.

L'unica domanda seria da porsi è: chi sa far perdurare l'amore?

Rispondete a questa domanda e vi dirò se dovete suicidarvi o no.

Rispondete a questa domanda e vi tranquillizzerò sull'inizio e la fine del tempo.

Se mi risponderete vi rivelerò che scopo ha la luna."



Tom Robbins "Lo scopo della luna" collana millelire ed. stampalternativa, roma 1993








3 commenti:

  1. il tempo o la morte. è uguale. manu

    RispondiElimina
  2. l'amore non perdura l'amore rinasce ogni giorno sotto guise diverse.

    nella mia vita non ho mai cercato di attaccarmi all'amore ma ho cercato di viverlo ogni giorno come faccio con l'aria e la luce del sole: senza sforzarmi e senza stancarmi


    cyrano1972 ( nano che vive e lascia vivere e cerca di non ridersi addosso)

    RispondiElimina
  3. utente anonimo18 marzo 2005 12:19

    ahimè..l'amor perdura, vorrei rispondere con un secco sì..ma non ne sono troppo convinta..buona giornata


    donnadiquadri

    RispondiElimina