4 giugno 2005

live at fancy moon

il jazz di bruno marinucci mi piace, e non solo perchè è un amico. è bravo, è di roma e voglio andare a sentirlo anche quando suona il blues.

on air/bruno marinucci quartet::reflections
         CAB::love crazy

11 commenti:

  1. il giàs piace pure a me. Se fossi di Roma ci verrei a sentirlo. Ogni tanto, bisogna pur rifarsi un po' l'orecchio.

    ;)

    RispondiElimina
  2. Se è per stare in tua compagnia poi....

    RispondiElimina
  3. fammi sapere poi com'è stato, magari se capito a Roma....

    RispondiElimina
  4. kappa..bruno è un graaande!

    zygadena..prima o poi un blograduno non ce lo toglie nessuno.

    barbie..il giàs è un vecchio amore, quando lo senti il piedino fà tìppete tàppete..

    RispondiElimina
  5. già perchè non ci dici dove e quando?

    il giàs... :)

    RispondiElimina
  6. Blues forever (il Jazz è per me un po' troppo intellettuale....)

    Almeo il melone nel mio firgo ERA senziente...su Lupi nutro qualche dubbio....

    RispondiElimina
  7. utente anonimo6 giugno 2005 17:51

    sotto le stelle del giàsssss...ma quanta notte è passata...

    RispondiElimina
  8. Un locale carino, qui a Roma, è l' ENOJAZZ, via bertoloni.

    Te lo consiglio.

    RispondiElimina
  9. ci passo davanti tutti i giorni... ;)

    di giorno però

    RispondiElimina
  10. il numero 4 di sacripante! è ora online anche grazie al tuo contributo.

    Che il mondo lo sappia.

    Saluti.

    RispondiElimina
  11. Ieri sera ho cucinato per un amico che adora il giàs... quelli che amano il giàs sono tutte persone che mi piacciono sempre tanto.

    Proprietà transitiva?

    Besos!


    PS: with compliments per il nuovo numero di Sacripante! ;-)

    RispondiElimina